L’Eutirox per dimagrire

In caso si soffra di ipotiroidismo, ovvero quando la ghiandola tiroidea funziona lentamente, si assume in genere uno specifico farmaco, denominato Eutirox.

Caratteristiche dell’Eutirox

L’Eutirox è un farmaco a base di levotiroxina sodica, ha la funzione di andare a sopperire alla mancanza dell’ormone tiroxina generata dalla attività della tiroide limitata. L’ingresso nel mercato farmaceutico di tale medicinale ha sgombrato il campo in modo graduale dalla polvere di tiroide essiccata.

La finalità dell’Eutirox è di andare a normalizzazione i valori di TSH, l’ormone ipofisario che fa indurre alla tiroide la produzione degli ormoni T3 e T4: se la ghiandola funziona troppo, l’organismo attua una compensazione, riducendo la secrezione di TSH. Un’eccessiva assunzione del medicinale oggetto di trattazione, provocherebbe, viceversa, una diminuzione del TSH al di sotto dei fisiologici valori, è quindi fondamentale rivolgersi ad uno specialista che prescriverà il dosaggio giusto.

L’Eutirox non potrebbe essere assunto in caso di:

  • allergia al principio attivo oppure ad uno degli altri elementi che vanno a comporre il medicinale;
  • insufficienza surrenalica non trattata;
  • insufficienza ipofisaria non trattata;
  • tireotossicosi non trattata;
  • infarto miocardico acuto;
  • miocardite acute;
  • pancardite.

L’assunzione dell’Eutirox tende ad accelerare il metabolismo dell’organismo, aumentando così il dispendio di energie, e si verifica quindi, un’elevata sudorazione, una resistenza scarsa alle elevate temperature, ed un veloce e palese dimagrimento.

Tante le persone, soprattutto quelle tendenti all’accumulo di chili in modo rapido, pensano che l’Eutirox per dimagrire possa essere utile. Si tratta invece, come detto, di un farmaco prescritto soltanto in modo esclusivo per chi ha problemi di tiroide, e soltanto il medico sarà la persona indicata a poter fornire la dose giornaliera che ogni singolo paziente, in base al suo personale specifico bisogno dovrà assumere.

Adoperare l’Eutirox per dimagrire comporta dei rischi, difatti, un’eccessiva dose potrebbe generare tremori, crampi relativi alla muscolatura scheletrica, tachicardia, nausea, diarrea, aritmie, vampate di calore ed insonnia. Un uso prolungato di tale farmaco, potrebbe alterare in modo irrimediabile la funzionalità della tiroide, andando a trasformare così, un individuo sano in un malato individuo.

Qualunque tipologia di farmaco è sempre consigliabile adoperarlo secondo coscienza e in base ad una prescrizione medica, per la sola finalità a cui è destinato. Quindi, non bisogna in modo assoluto, commettere eventuali azzardi, quando di mezzo c’è la salute, perché gli effetti collaterali rappresentano un prezzo alto eccessivamente da dover pagare.

Qualsiasi farmaco quindi, potrebbe giovare per il malessere per il quale viene assunto, ma potrebbe comportare altre eventuali conseguenze spiacevoli per i suoi relativi effetti indesiderati.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *